Prospetto esterno vista

Partecipazione al Concorso di Progettazione: House-in-MilanoSesto edificio per residenze per residenze convenzionate “Aree ex Falck e scalo ferroviario”. In collaborazione con Arch. Luigi Colombi

Vista dalla strada verso il cortile interno
Vista dalla strada verso il cortile interno

ANNO: 2017
LOCALITÀ: SESTO SAN GIOVANNI (MI)
CLIENTE: PRIVATO – CONCORSO APERTO

Il concorso aveva per oggetto la proposta progettuale di un edificio di edilizia residenziale
convenzionata, multipiano, della consistenza di 12.500 m2 di SLP, oltre a funzione di commercio di consistenza di 1.100 m2 di SLP al piano terra e di superficie netta di parcamento pari a minimo 5.083,33 m2 (di cui 4.533,33 m2 pertinenziale e 550 m2 standard) ai piani interrati (in
numero massimo pari a 2) (nel rispetto comunque della normativa applicabile), da realizzarsi
nell’ambito del compendio immobiliare “Aree ex Falk e Scalo Ferroviario”.

Sesto San Giovanni ha rappresentato la capitale della prima industrializzazione e del boom economico che ha permesso all’Italia di risollevarsi economicamente alla fine della seconda guerra mondiale. Le acciaierie e Ferriere Lombarde Falck, sono tutt’oggi, il simbolo del grande laboratorio di innovazione industriale e sociale che è stata Sesto san Giovanni.

In risposta alle richieste del bando si decide di posizionare due edifici a ELLE contrapposti di otto piani fuori terra ciascuno; la posizione degli edifici consente di avere molteplici viste dalle aperture, senza murature immediatamente frontali.
Le tipologie, che rispettano le richieste del bando, prevedono appartamenti su un piano e duplex e partono dai quadrilocali ai trelocali per arrivare ai bilocali; edifici compatti e murature efficienti per limitare il dispendio energetico, con ampie logge protette da frangisole in metallo orientabili.
Gli edifici saranno a emissione zero con alloggi in classe energetica A e fortemente orientati ai principi della sostenibilità ed all’utilizzo di tecnologie avanzate per ridurre l’impatto ambientale quali teleriscaldamento, fotovoltaico, produzione di acqua calda centralizzata e pompe di circolazione con inverter ad alta efficienza.
Al piano terra troviamo la circolazione esclusivamente pedonale con zone a verde per mitigare l’impatto solare.
Negli edifici a piano terra si trovano spazi destinati al commercio, mentre ai due piani interrati troviamo parcheggi e posti auto per la residenza e per il commercio, oltre alle cantine pertinenziali.

tavola riassuntiva concorso Milanosesto
tavola riassuntiva concorso Milanosesto

Add a Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *